mercoledì 3 settembre 2008

E mo'?

Quindi è quasi fatta. Non ho ancora le chiavi di casa, ma il fatto che la padrona stia a rota delle mie stesse scarpe mi aiuterà ad averle al più presto.
Ora il dramma vero è: cosa NON mi porterò nella MicroCasa?

Io conservo ogni cosa, anche le cazzate.
Ho bigliettini imbecilli del liceo, ritagli di giornale, lettere mai spedite, pupazzi, biglie, un affare per misurare la pressione vecchissimo... e poi libri, cd, dvd, dischi...
Come si sceglie?
Ovviamente porterò con me l'amato ArgutoPanda e l'ArgutoOrso. Ma i poster? Le foto? E la bandiera rossa dove la metto? E i segnali stradali? I diari che scrivo da quando ho 8 anni (fichissimo rileggerli ogni tanto)? I fumetti?
Altro che MicroCasa...

6 commenti:

  1. :-) trasloca dopo 10 anni di vita matrimoniale e poi vedrai quanto materiale si accumula. Esistono molti metodi salvaspazio, la rete porta ottimi consigli. Mi togli una curiosità? Sei del toro?

    RispondiElimina
  2. Cancro.
    I mitici sacchiquellichepoiaspirietuttoèpiccolo saranno i miei migliori amici.

    RispondiElimina
  3. Soppalca!!
    Oppure non so, lascia la depandance in casa dei tuoi...
    Ma l'argutoCane viene con te?

    RispondiElimina
  4. Il soppalco c'è, per un megalettone.
    Per l'ArgutoCane si aspetta un po', prima mi aggiusto, poi la porto.
    Anche se l'ArgutoPadre non sta prendendo minimamente in considerazione l'idea di separarsene: la figlia si, la cana anche no.

    RispondiElimina
  5. massima solidarietà!
    fare entrare tutto ciò che amiamo nelle microcase è come il freeclimbing se hai le vertigini, una mission quasi impossible.. però alla fine, tra ikea, scatoloni, anfratti e tendine ci si riesce
    baciuz

    RispondiElimina
  6. Mi raccomando: lascia quello che ti pare, ma trova uno spazio per la bandiera rossa!
    (ma so già che lo farai...)
    Momma

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.