martedì 16 settembre 2008

Mah

Una novantenne legata e imbavagliata muore mentre la rapinano.

Una macchina viene incendiata col conducente a bordo, pare per un litigio.

Padre e figlio ammazzano a sprangate un ragazzo per un pacco di biscotti. Il fatto che il ragazzo fosse nero e che c’è chi ha sentito “sporco negro” non è indice di razzismo.

Un uomo di colore, continuamente insultato dai colleghi di lavoro (lavoro in regola, anche se rigorosamente precario) li denuncia e viene licenziato.

Nuove scritte contro i gay a Roma, le solite svastiche e i soliti insulti.

 

5 commenti:

  1. Pensa che meraviglia di governo. E' riuscito a debellare il razzismo. Tutti i fatti che citi sono quisquiglie, secondo i soloni berluscones.

    RispondiElimina
  2. mà... bhò... non sò... il governo precedente non ha combinato niente, ma questo con le sue esternazioni stà creando uno stato di pazzia generale. speriamo bene giogio

    RispondiElimina
  3. Amora, quando di decideranno a far diventare la discriminazione per orientamento sessuale o raziale reato?
    Porbabilmente quando i fascisti li avranno già fatti fuori tutti!

    Kisses Azzurra

    RispondiElimina
  4. bhè ti sembra che ci sia qualcosa di strano !?!?!?!

    RispondiElimina
  5. La nuova sicurezza...
    Il problema non sarà più il fatto che avvengano dei crimini, ma che se ne parli e che li abbiano perpetrati cittadini italiani...

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.