venerdì 17 ottobre 2008

Er core nostro è 'na capanna, core sincero, che nun te 'nganna...

Non la pensa evidentemente così Cristiano Bonelli, presidente del IV Municipio di Roma, An.
«Se decoro, igiene e sicurezza mi vengono domandate dai cittadini, io devo dare una risposta alla mia gente. Avrei fatto chiudere le fontane anche se fossero stati giapponesi o sudamericani a dare fastidio. Invece è capitato che fossero rom. Vorrà dire che andranno in qualche altra fontana a prendere l'acqua tanto sono nomadi, si spostano no?»
Solo che l'acqua è e dovrebbe continuare ad essere un bene comune, anche per i rom.  Non è che puoi farli morire di sete. Se ci sono problemi di ordine pubblico, si possono affrontare in modo diverso, senza botte, insulti e senza chiudere le fontanelle.

Ah, ovviamente il razzismo non c'entra. E manco il bullismo, per ovvie ragioni di età.
Quindi cos'è? Semplice stronzaggine?

6 commenti:

  1. Assolutamente SI! Ma combinata anche co tanta malafede.

    RispondiElimina
  2. Sì, è semplice stronzaggine secondo me.

    RispondiElimina
  3. utente anonimo17 ottobre 2008 18:12

    io stò al iv municipio, non esco molto, visto i miei problemi, ma le hanno chiuse tutte o solo alcune, ma questo è deficiente.
    Sono Silvia

    RispondiElimina
  4. utente anonimo17 ottobre 2008 21:32

    se vieni nel mio blog , ho trovato uno scritto di Calamandrei, sulla scuola, ha previsto tutto ciò che sarebbe successo, è allarmante come sia successo tutto alla lettera, secondo me Berlusconi legge Calamandrei

    http://blog.libero.it/pensieridisilvia/

    RispondiElimina
  5. Una stronzaggine che marcia su brutte, brutte corde naziste...

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.