martedì 27 gennaio 2009

Ahahhaha... paraculo

Dopo aver vinto una campagna elettorale al grido di "fuori i rumeni dall'italia perché stuprano le nostre donne", oggi il SindacoDegliAltri, che sta imparando la paraculaggine molto in fretta, si dice molto soddisfatto (e lo siamo tutti) per l'arresto dei responsabili dello stupro di Guidonia, ma avverte: "non commettiamo l'errore di generalizzare e pensare che tutti i romeni commettono questi reati. Le colpe e gli errori di un singolo non vanno generalizzati su interi popoli e intere comunita'. Farlo sarebbe un errore culturale".

Detto da lui suona veramente stonato.

3 commenti:

  1. La sicurezza non è un diritto. E' uno sponsor. E poi gli extracomunitari fanno comodo come feticci: badano ai nostri vecchi, svolgono i lavori pesanti che noi non vogliamo fare... e svolgono il ruolo di babau.
    Gli extracomunitari sono il male (sapere che Forza Nuova ha organizzato manifestazioni contro di loro... ma stiamo parlando di Forza Nuova quella lì???) gli Angelo Izzo sono ragazzini che sbagliano e visto che "per legge" è obbligatorio sentirsi sicuri sazi e felici, guai a chi contraddice questo assioma. Verrà barzellettato (irriso) e poi bandito.

    Dopotutto, carissima, siamo un paese kattoliko dove le brave fanciulle veramente brave devono fare come Maria Goretti (meglio morte che stuprate perché è peccato) ed i bravi fanciulli (anche i maschietti possono venire stuprati, ma nell'italico e virile paese è bene dimenticarlo) non si sa cosa debbano fare, comunque non far sorgere dubbi sulla "sicurezza" dovuta.

    Infine: poche cose mi fanno girare gli zebedei come vedere persone violentate - persone cui è stato detto nella maniera più brutale "non sei persona" - trasformate in cartelloni pubblicitari per la politica.

    RispondiElimina
  2. Oh, io alla fine lo ammetto: non ti conosco, ma te vojo bbene!

    RispondiElimina
  3. Veramente super paraculo!
    Kisses
    Azzurra

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.