martedì 17 febbraio 2009

Aspè, ce l'ho sulla punta della lingua...

Mo' non mi ricordo... aspettate, che ora mi viene in mente...

Allora.
Impronte digitali e tesserini per entrare... divieto di ospitare gente dopo una certa ora... divieto di uscire dopo una certa ora...

La so! La so!
Ce l'ho proprio sulla punta della lingua, ma non mi viene...

Trovato: GHETTO!!


Sti cazzi dell'integrazione, della scolarizzazione (che credo sia alla base proprio dell'integrazione e del rispetto degli altri e delle leggi, ma tant'è). Chiudiamoli tutti insieme, chiudiamo gli occhi e passa la paura!

5 commenti:

  1. ma no dai cosa dici... non è un ghetto è solo un quartiere creato apposta per loro per proteggerli da noi!!!... :)

    RispondiElimina
  2. io avrei pensato al collegio dove sono stata i primi anni di università...
    ero dalle suore!

    RispondiElimina
  3. Manca la stella cucita sul petto e così completiamo le leggi raziali del re di arcore e del vicere di gemonio.

    RispondiElimina
  4. Azzurra, mi hai uccisa!
    Meno male che sei normale lo stesso! Che poi normale no, te sei la mia padanissima AmicaAzzurra!

    RispondiElimina
  5. ci siamo gia', al ghetto, al regime tra gli applausi della "maggioranza".

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.