giovedì 5 febbraio 2009

Mavvaffanculo

Pure Albano.
Ho letto giorni fa una sua deliziosa intervista sui gay.
Il senso era: essere gay è tanto brutto e se proprio non riescono a guarire, allora che stiano a casa perché non voglio che mia figlia li veda. E meno male che io non ho figli froci, perché mi darebbe tanto tanto fastidio.

«Come padre, mi avrebbe sicuramente dato fastidio avere un figlio, o una figlia, che non appartiene al suo sesso. Però bisogna fare i conti con la natura, e la natura, a volte, gioca strani scherzi. Quindi, se uno — o una— si interroga a fondo, e ha voglia di guarire da questa “imperfezione”, fa bene. Se non ha voglia, o non può, perché la natura lo ha costruito così, che cosa puoi dire?».

Gli risponde l'Agedo, per bocca della Presidente Rita De Santis: «Sono mamma di un omosessuale. Sono sgomenta innanzi tutto per la sostanza, che è in definitiva quella che accomuna tutti gli omofobi, cioè l’ignoranza completa sull’argomento del quale si parla. Ma sono colpita soprattutto per il fatto che, essendo stata la sua paternità turbata da una disgrazia immane come quella della scomparsa di una figlia, non abbia riflettuto prima di parlare (…) Mi ricordo che in occasione di quell’evento dolorosissimo si scagliò contro i giornalisti che avevano ingiuriato la memoria di sua figlia con parole offensive. I nostri figli non sono brutti scherzi della natura, non sono per noi genitori oggetto di vergogna, anzi sono la diversità che contribuisce alla nostra ricchezza. I “pride” non sono funerali ma feste ».

Albano non ci sta e viene colto dal morbo dei nostri migliori politici: mi stanno strumentalizzando!

«Qui c’è aria di strumentalizzazione. Andare contro i gay è andare contro la natura, che io ho sempre rispettato. Sono gay un sacco di miei amici intelligenti; erano gay Oscar Wilde, Socrate, Platone… Io non ho voluto mancare di rispetto ai gay e alle loro famiglie».

Bla bla bla ho tanti amici gay bla bla bla mi danno fastidio solo quelli che ostentano bla bla bla sono più sensibili bla bla bla.

2 commenti:

  1. A me Albano non è mai piaciuto, è sempre stato un gretto paesano arricchito, quindi non mi meraviglio affatto di questa sua stupida mente che elabora assurdità, ma piuttosto mi meraviglio di coloro che ancora gli danno attenzione e gli offrono interviste!

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.