martedì 17 febbraio 2009

Stato Laico?

Io sono contraria all'insegnamento della religione nelle scuole. Sarei molto favorevole all'insegnamento di Storia delle Religioni, ma visto che così non è, ho scelto (e sceglierò -se ancora ne avremo la libertà- per i miei figli) di "non avvalermi dell'insegnamento della religione".

Che poi in realtà in prima media chiesi ai miei di lasciarmela fare, in sostanza perché mi volevo "omologare": i miei compagni di scuola erano tutti in piena cresima, andavano in chiesa la domenica tutti insieme e cose così.
Solo che dopo un anno di preghiere e canzoncine sulla santità di Maria e l'amore di Gesù sono tornata dai miei a dire che non avrei più continuato. Con enorme disappunto della prof. R (che si diceva essere una ex suora), che mi chiamava in biblioteca o nei corridoi durante le ore di lezione per dirmi che "sembrava che io avessi capito l'insegnamento del signore".

Comunque, leggo che a Milano c'è una specie di accordo tra comune e curia, che di fatto introduce l'insegnamento della religione (cattolica) fino dalla scuola materna. Pare che sia stata inviata agli alunni stranieri una lettera dalla curia che (cito Repubblica.it) "consiglia ai ragazzi di seguire la lezione di fede cattolica per integrarsi meglio".

Mentre la scuola è allo sfascio e in migliaia non sanno se potranno continuare a lavorare anche l'anno prossimo, mentre la gente studia per i concorsi, passa quasi una vita da precario, a Milano sono state assunte 46 educatrici segnalate direttamente dalla curia, quindi ovviamente senza concorso e alla faccia di chi la graduatoria ce l'ha appesa sul letto per non dimenticare a che punto sta. Ovviamente le pagano i cittadini, non i preti.

Eppure a me hanno sempre detto che l'Italia è un paese laico, dove Stato e Chiesa sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani...
Ma mi sa che la Costituzione che ho a casa è una vecchia edizione.

2 commenti:

  1. chissa perchè! quello che mi suona strano è che alla materna o come ha istituito la gelmini, scuola dell'infanzia, l'ora di religione c'è già, almeno qui a monza tutte le scuole la fanno! comunque... è allucinate, pensa che settimana l'altra le insegnanti ci hanno dato il modulo per la reiscrizione e chissà come mai non c'era quello per la scelta della religione!

    RispondiElimina
  2. ekkekkà..!! già stiamo in piazza quasi ogni sabato, qui tocca cominciare a starci un giorno sì e uno no!....

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.