giovedì 19 marzo 2009

Ducetto vs guerriglia

Brunetta ha detto che gli studenti che protestano sono guerriglieri e che quindi come tali verranno trattati.
In pratica ha detto che la polizia deve picchiare gli studenti.
Questo è il governo italiano. Chi dissente è un guerrigliero. E va picchiato, magari anche incarcerato un po', chissà.

Comincio a imparare lo spagnolo, che qui andiamo nel peggior sudamerica che possiamo immaginare.





3 commenti:

Sproloquia pure tu.