mercoledì 1 aprile 2009

R a z z i s m o

Niente giri di parole, niente stronzate sulla sicurezza.
Razzismo punto e basta.

A Roma è stato picchiato e rapinato un bengalese. Senza permesso di soggiorno, non ha potuto sporgere denuncia. Per fortuna, non è stato denunciato dai medici che l'hanno curato.
A Napoli una donna ha partorito. Un bel pupo ivoriano come lei.
I medici non sono stati altrettanto umani e l'hanno denunciata, anche lei non aveva il permesso di soggiorno ed è in attesa dell'asilo politico. Dall'ospedale Fatebenefratelli parte subito un fax alla polizia per richiedere "un urgente interessamento per l'identificazione di una signora di Costa d'Avorio".

Ma la legge non è ancora stata approvata, se  non vado errata.

In che schifo di paese siamo?

4 commenti:

  1. Ma parché i Napoletani non imparano a rispettare le leggi esistenti prima di applicare quelle future?
    Ok ho il dente avvelenato e non è una questione calcistica, ma si sa che la rettitudine non è proprio di quelle parti...
    Insomma chi non pagai il bus e butta le carte per terra prima e basa lo stile di vita su "chi si fa i cazzi suoi campa 100 anni" che si faccia i fatti suoi!

    RispondiElimina
  2. aspettarlo sotto casa e dargli una bella ripassata ! così la prossima volta ci pensa due volte prima di fare l'infame

    RispondiElimina
  3. non fare agli altri quello che non vorresti fosse fatto a te.
    e, di conseguenza, dal vangelo secondo l'erinni, che qualcuno ti faccia quello che tu hai fatto a loro.
    merde.

    RispondiElimina
  4. Secondo me c'ha ragione Simo.

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.