martedì 5 maggio 2009

Maroni spione

Una delle prime cose che si imparanoo da piccoli è che "chi fa la spia non è figlio di Maria, non è figlio di Gesù, quando muore va lassù. Va lassù da quel vecchietto che si chiama diavoletto ecc. ecc."
Ma mi sa che negli asili padani sta cosa non girava. E il risultato di queste carenze educative è Maroni, che dopo aver deciso che i medici devono denunciare i loro pazienti immigrati irregolari, ora alza il tiro: i presidi delle scuole statali dovranno fare la stessa cosa con i bambini.
Per fortuna anche i presidi, come i medici, ricordano la vera essenza del loro ruolo: educatori, non poliziotti e quindi alzano la testa contro un provvedimento razzista, becero, anticostituzionale e soprattutto, per me, infame. perché prendersela coi più deboli fa sempre schifo, ma prendersela coi bambini fa veramente schifo.

Il compagno Fini scrive a Maroni:

"Ti faccio presente che la disposizione, se da un lato consente agli stranieri, anche se privi del permesso di soggiorno, di accedere alle prestazioni sanitarie pone a questi ultimi dei limiti in ordine all'accesso a pubblici servizi, anche nel caso in cui i medesimi servizi rivestano carattere essenziale. La disposizione, infatti, subordinando la fruizione di pubblici servizi alla presentazione di 'documenti inerenti al soggiorno' presso gli uffici della nostra amministrazione , impedisce che di questi servizi possano godere gli stranieri privi dei predetti documenti". Da questo sorge un problema di compatibilità con altre norme. "Un solo esempio delle conseguenze - spiega Fini - che ne deriverebbero: ai minori stranieri verrebbe negata l'iscrizione alla scuola dell'obbligo ed il conseguente diritto all'istruzione che è attualmente tutelato, indipendentemente dalla regolarità della posizione in ordine al loro soggiorno, nelle forme e nei modi previsti per i cittadini italiani". (da Repubblica)

Certo, come dice mia cugina L: "dimme te se ste cose me le devo sentì di' da Fini..."

2 commenti:

  1. nonostante le mie idee nettamente opposte alle sue, ho sempre considerato Fini un buon politico, (Il politico) la caduta di stile però la avuta dopo la costituzione del partito col nano!

    RispondiElimina
  2. arguzia che succede è apparsa la pubblicità?! HARGGGG

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.