mercoledì 29 luglio 2009

Sicurezza

Finalmente il decreto sicurezza comincia a dare i suoi frutti.

Basta con queste clandestine incinte che vanno in ospedale a partorire, rubando il posto letto alle italiche mamme!
Grazie alle nuove norme sulla sicurezza, non ci saranno più di questi problemi: le clandestine partoriranno altrove, possibilmente in casa, sfidando la sorte.

"[...] la madre clandestina che partorisce in ospedale rischierà di vedersi sottrarre alla nascita il figlio, destinato all´adozione: in mancanza di una qualsiasi regolarizzazione dei genitori – anche perché il cosiddetto permesso di soggiorno per gravidanza non è affatto scontato – il piccolo verrà infatti dichiarato in stato di abbandono, ed affidato in un primo tempo ai servizi sociali."

Ovviamente saranno poche le madri che decideranno di rischiare di vedersi sottrarre il figlio.
Preferiranno il letto di casa, un'amica e qualche asciugamano.
Se poi ci saranno complicazioni non sarà certo un problema nostro: avrebbe potuto rimanere nel suo paese invece di venire qui.

CHE SCHIFO.

1 commento:

  1. Hai detto bene: CHE SCHIFO!

    Non ho proprio più parole...

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.