domenica 20 settembre 2009

Sta male

Brunetta sta male.
L'ultima sparata del "più amato degli itailani" è contro la sinistra che sta preparando nientepopodimenoche il colpo di stato. Diche che questa sinistra "per male" deve -testualmente- "andare a morire ammazzata".

Ha ragione Merlo, che dice che le sue sparate sono "materia da psicanalisi" e che l'astio che nutre verso la sinistra e la cultura siano dettati da un problema personale, dall'odio per la sinistra (Brunetta fu socialista) che non l'ha mai "accettato e legittimato". Dice Merlo che Brunetta vede "nella sinistra e nella cultura il proprio fallimento".

Boh, io vado a morì ammazzata, che il colpo di stato non lo vedo fattibile.

Nessun commento:

Posta un commento

Sproloquia pure tu.