martedì 27 ottobre 2009

Buone notizie

E' bello aprire il giornale e leggere ben due buone notizie in un mare di merda.

La prima è che finalmente si sono accorti che Gentilini è un razzista e quindi per tre anni non potrà fare comizi.
Il Tribunale di Venezia dice che ha "usato parole troppo forti contro gli immigrati e contro la possibilità di aprire moschee in Italia". Gentilini è quello che ce l'ha coi culattoni, che vuole far fuori i bambini rom e cose del genere.
Il suo avvocato ricorrerà chiaramente in appello perché "non c'era alcuna maliziosità contro le razze ma il sostegno ad idee ben note nel mio assistito finalizzate all'integrazione tra etnie diverse".
Quindi, se io dico che odio i fascisti e li voglio vedere a testa in giù, non sono maliziosa, ma sostengo le mie idee ben note? Mah, non mi convince molto.

L'altra buona (ottima) notizia è che se tu sei un ferroviere e dici che un treno si è spezzato e loro ti licenziano, poi non solo devono assumerti, ma anche pagare tutte le retribuzioni che hai perso.
Quindi ora De Angelis tornerà al lavoro e io spero che come lui ce ne siano altre centinaia.
"Sono sereno perché resto convinto di aver fatto il mio dovere nell'interesse della sicurezza di tutti, ferrovieri, pendolari e tutti i cittadini".

Oddio, anche il fatto che ci si leva dalle palle Rutelli non è una notizia malvagia...

Nessun commento:

Posta un commento

Sproloquia pure tu.