lunedì 12 ottobre 2009

I bastardi non hanno nazionalità.

Mi sa che il solo internazionalismo reale ormai è quello dei bastardi.
Un italico padre ha accoltellato la sua italica figlia perché sta con un Albanese. Tale e quale al padre pachistano che ammazza la pachistana figlia perché sta con un Italiano.

Ora non ho lo stomaco, ma sarà interessante leggere cosa diranno tutti quelli che scrivono che i padri musulmani ammazzano le figlie che stanno con i cattolici.

A quanto pare per essere degli stronzi assassini non serve avere un passaporto o avere un credo religioso al posto di un altro.
Ma questo io lo sapevo già, non è una grande scoperta.

5 commenti:

  1. non diranno nulla, chiaramente.
    o forse che era comunista.
    hugo88

    RispondiElimina
  2. Ma anche in questo caso quelle fogne dei tg mediaset ed i leghisti faranno caciara per mesi e mesi? Col cippirimerlo...

    RispondiElimina
  3. neanche io ho lo stomaco abbastanza forte per leggere certe cose!
    kisses
    Azzurra

    RispondiElimina
  4. Mia madre, tesserata a FN, mi ha sorriso mentre diceva che capiva quel povero uomo che si trovava con una figlia puttana con un ragazzino partorito a 16 anni e adesso anche mischiata con uno di una razza che non è la nostra.

    Ecco, sono questi momenti quelli in cui devo contare indietro da 5000 a salti di 7 per non cominciare ad urlarle contro. Che tanto a che servirebbe?

    RispondiElimina
  5. MegaraDaSe, ti sono vicina... anche se la mia prima reazione non è stata proprio fine...

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.