martedì 13 ottobre 2009

Paranoie e ansie da prestazione.

Ho appena finito un discorso illuminante con G.
Tutto è nato dall'ennesima aggressione omofoba a Roma e non so come siamo finiti con lui che mi dice: "devi venì a fa' pugilato".
Ecco. Anche no.
Io ho il terrore delle palestre. Non lo so manco io da dove viene, ma ogni volta che mi è capitato di entrare in una palestra m'è venuta l'ansia. Che poi non so se è "ansia da prestazione" o una più generica vergogna.
Anche a scuola avevo grossi problemi con l'ora di ginnastica.
Cacchio, mi rendo conto che di paranoie simili ne ho a pacchi.
Da ragazzine io e l'amica Cri andavamo sempre nello stesso Centro Sociale. Ci siamo andate per anni, finché non è stato sgomberato. Conoscevamo tutti, ci passavamo giornate intere, ci andavamo il Sabato sera, c'erano tutti i nostri amici. Ma MAI siamo entrate sole. Ci aspettavamo fuori per entrare insieme quelle rare volte che non passavo a casa sua per prenderla e andare insieme sul mio motorino.
Stessa cosa succedeva al Liceo: io parlavo alle assemblee di istituto, ero una spaccacazzi già allora, ma in Aula Magna cercavo sempre di entrare in compagnia.
O le prime lezioni all'Università, che cercavo di entrare in aula quasi di soppiatto, per non farmi notare. E poi notare da chi? Lo sapevo benissimo che nessuno era lì a guardarmi, ma il bello di queste paranoie è proprio la loro assurdità.

Io poi non sono una timida. O meglio, la mia faccia come il culo mi fa sembrare una ragazza forte e sicura, anche se di insicurezze ne ho parecchie. Le maschero, cerco di superarle, ma a volte il groppo alla gola mi accompagna per tutto il tempo.

Boh.
In tutto questo ho ricominciato con la piscina. Ecco, in acqua sono un'altra. Niente paranoie, niente insicurezze. Sto lì per i fatti miei, nuoto e penso, penso e nuoto.
A volte canticchio e se anche mi stesse guardando tutto il mondo non me ne importerebbe niente. In una vita precedente devo essere stata un pesce.

4 commenti:

  1. utente anonimo13 ottobre 2009 13:10

    ehehe, che ansie!

    RispondiElimina
  2. A me invece fa ansia la piscina...
    A ogniuno il suo!
    Kisses
    Azzurra

    RispondiElimina
  3. La piscina aiuta, cosi' come canticchiare mentre nuoti, lo faccio sempre anch'io... :-)

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.