sabato 7 novembre 2009

Ciao ciao.

Quindi dal piddì se ne va pure Calearo, perché dice che il partito con Bersani va a sinistra.
Capisco che in effetti non deve essere facile entrare convinto di essere nella nuova democrazia cristiana e poi ritrovarsi un vecchio comunista come segretario.
Che poi stiamo parlando di uno che alla caduta del governo disse che Mastella aveva fatto un favore al paese, perché " ha fermato il governo e adesso c'è un partito come il Pd che ha un programma moderno".
Abbè, meno male che c'è Mastella.
E' uno che dice che stava nel piddì perché non è di sinistra e che però la Lega si che sa stare vicino alla gente.

Io penso che se gente come Calearo se ne va, il piddì ci guadagna, quantomeno in credibilità.

1 commento:

Sproloquia pure tu.