venerdì 11 dicembre 2009

Che paese di merda.

Alla fine c'ha ragione Corona (condannato a tre anni e otto mesi per i ricatti): a volte c'è da vergognarsi di essere italiani.
Abbiamo un premier con le palle, che attacca la magistratura, l'opposizione, il Capo dello Stato e tutti quelli che non credono alle sue stronzate.
Abbiamo un Presidente della Camera (ex) fascista, che ora prova a ricostruirsi una verginità nella speranza di poter diventare il primo fascista Presidente della Repubblica e tutti lo applaudono.
Abbiamo un'opposizione parlamentare ridicola (cristosanto, appoggio esterno a Lombardo... ma come si fa?) e un'opposizione extraparlamentare che non riesce a trovare il modo di unirsi/federarsi/qualsiasi cosa per tornare in Parlamento a rappresentarci.
Abbiamo una maggioranza di governo piena di fascisti, razzisti, beceri ignoranti che rompono i cogioni col crocifisso e poi vorrebbero ammazzare i figli dei rom.
Abbiamo uno stato estero in casa, che fa il bello e il cattivo tempo in base alle proprie convenienze.
Abbiamo una scuola e un'Università pubbliche continuamente umiliate dal governo.
Abbiamo una sanità pubblica ostaggio della politica e del marciume imperante.

E potrei andare avanti, ma per fortuna ho altre cose da fare.


1 commento:

  1. ....è proprio vero , la mamma degli imbecilli è sempre incinta! un consiglio :  chiudi questa specie di fiera delle banalità, per te e per tutti !!

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.