mercoledì 20 gennaio 2010

Nerone era un cattivone.

Pare che Costanzo (quello della camicia coi baffi e di una tessera di una Loggia che ora mi sfigge  come si chiamava, ma lui mica lo sapeva che cos'era, mi sa che gliel'avevano data al supermercato) abbia detto che sarebbe carino intitolare una via di Roma a Nerone.

E pare che lo abbia detto al SindacoDegliAltri, che avrebbe risposto: «È un'idea di Costanzo, io non ho dato nessuno assenso e l'ho solo ascoltata. Devo parlare con gli storici e con gli uomini di cultura, ma francamente mi lascia un po' perplesso»


Non lo sa forse Costanzo che ormai si preferisce intitolare le strade a
fascisti e ladri della storia recente?

Io, comunque, voglio abitare a
Karl Marx Strasse. O a Via Lelin Alè.

Nessun commento:

Posta un commento

Sproloquia pure tu.