martedì 23 febbraio 2010

La stampa di sinistra e le sue campagne denigratorie.

Leggo incredula di un regolamento per le accettazioni di bambini all'asilo comunale a Goito, in provincia di Mantova. Leggo che all'asilo comunale verranno accettati i bambini provenienti da famiglie che accettano «l'ispirazione cristiana della vita».
Leggo che questo regolamento delirante è stato approvato dalla maggioranza.

Presumo sia l'ennesima campagna denigratoria di una sinistra ormai allo sfascio.
Perché se così non fosse saremmo davanti a un atto gravissimo, visto che si parla di un asilo COMUNALE e che la scuola in questo paese è ancora LAICA.


4 commenti:

  1. Non riesco a farlo girare su facebook, se almeno lo votassero su ok notizie lo leggerebbero in molti, potrebbero mandare un messaggio al sindaco....

    RispondiElimina
  2. Te lo condivido subito in ogni dddove. Stiamo arrivando al delirio, tra un po' bisognerà salutarsi con le bestemmie per cercare di rendere sopportabile la vita in questo paese di merda.

    RispondiElimina
  3. scusa lo so' che non ha nulla a che vedere con il post, ma volevo renderlo pubblico:


    su f.b. c'è il gruppo
    iscrivetevi:

    L'asilo comunale di Goito non accetta bimbi ebrei. Protesta!

    RispondiElimina
  4. Sciuscia, per me possiamo anche iniziare subito.

    Himmelsterne, ho visto il gruppo, ma non mi iscriverò, perché non mi trovo in accordo col nome.
    Non è che non accetta i bimbi ebrei. Questi non accettano chiunque non abbia una visione della vita ispirata ai valori cristiani.
    Non avrebbero accettato manco me, che sono senza battesimo.

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.