giovedì 4 marzo 2010

Aiuto!



Settimana di fuoco al lavoro.
Una media di due ore in più al giorno. Ore che chiaramente non mi saranno pagate e che spero di poter recuperare, magari scappando prima domani. Ovviamente questo mi impedisce di andare avanti con lo studio...

Ma ho scoperto delle cose:
- sono bravissima a mentire: al telefono sembro davvero una donna professionale e gentilissima, mentre in realtà sono una stronza acida e sto ancora cercando di capire che cazzo sto facendo qui;
- la gente è molto più imbecille di quanto pensassi;
- lo stress lavorativo mi fa venire continui mal di testa e un fastidiosissimo dolore alla spalla destra che nemmeno la piscina riesce a lenire;
- la birra appena rientro a casa è irrinunciabile.

Cazzo, sto lavorando talmente tanto che leggo a mala pena i giornali e mi sto perdendo la meraviglia delle liste Polverini e Formigoni.
Non m'è sfuggita, comunque, la strepitosa mossa del governo per metterla (di nuovo) al culo ai lavoratori alla faccia dell'articolo 18.

E mo' scendo che c'ho da fa.

2 commenti:

  1. Povera cara!
    Dai che magari riesci a farti un weekend nel maledetto nordest terra del lavoro, ti porto alle terme!
    Infondo farsi una giornata relax e poi sbronzarsi di vini della Valpolicella non ha prezzo!

    kisses
    Azzurra

    RispondiElimina
  2. [youtube http://www.youtube.com/watch?v=UJzKsE7b9oc&hl=it_IT&fs=1&color1=0xcc2550&color2=0xe87a9f]

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.