lunedì 1 marzo 2010

In mano a chi stamo...

Io volevo scrivere qualcosa sul casino delle liste del PDL nel Lazio.
Volevo scrivere che questi so' talmente imbecilli da consegnare le liste a uno che già una volta gli ha fatto prendere un mezzo infarto.
Volevo scrivere qualcosa sulla Polverini che denuncia i radicali che denunciano la Polverini.
O magari sulle firme "irregolari" di Formigoni.

Ma non ce la faccio: cazzo, questi governano il paese!

8 commenti:

  1. Hai molta ragione!

    Grazie mille per il bel commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  2. Eh sì, hai proprio ragione... però hanno fatto una bella figura di merda!

    RispondiElimina
  3. NO POLITICA ....  io ormai mi sono rassegnato

    RispondiElimina
  4. dovrebbero andare tutti a zappare la terra!
    Kisses
    Azzurra

    RispondiElimina
  5. E, stando a quello che scrivono i giornali questa mattina, il nano sta pensando  una leggina per superare l'empasse. MERDE!

    RispondiElimina
  6. sì, pensa alle centrali nucleari e al ponte sullo Stretto in mano loro
    ciao

    RispondiElimina
  7. Io non capisco, se mi iscrivo ad un concorso pubblico e presento una domanda di iscrizione irregolare, automaticamente sono esclusa se è specificato così nel bando. So che per tentare di partecipare ugualmente posso piantare tutti i casini che voglio e ricorrere al TAR ma non ci riuscirò perchè non ho rispettato le regole.
    Dovrebbe essere così anche per loro, no?

    Eobe non loggata

    RispondiElimina
  8. Per loro, chiaramente, non vale.
    Se poi leggi bene nel bando c'è sicuramente scritto che se non presenti il tutto entro il tale giorno alla tale ora "te la vai a pià nder culo".

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.