martedì 9 marzo 2010

Scusa al cazzo.


Nonostante io sia fermamente, convintamente e fieramente atea e senza dio, a volte spero dal più profondo del mio cuore vendicativo che abbiano ragione loro, che esista una mente superiore che ci ha creati dal nulla a sua immagine e somiglianza. Sogno che ci sia qualcosa dopo questa vita, che ci troveremo tutti al cospetto di Dio o chi per lui e che saremo giudicati per quello che abbiamo fatto quaggiù.

Perché a quel punto io andrò a sputare in faccia ai preti pedofili, ai maneschi direttori di cori, alle direttrici degli istituti per "ragazze difficili" e ai loro pari, proprio mentre il loro Dio deciderà come e per quanto farli bruciare tra le fiamme dell'inferno.

E potranno chiedere scusa quanto vorranno, ma la sola risposta sarà: "SCUSA AL CAZZO!"

7 commenti:

  1. mi sono rovinato la mattina con le sue scuse del cazzo. Devo smettere di leggere i giornaletti in metrò

    RispondiElimina
  2. Scusa, ma un prete è uno che in vita ha servito dio, quindi lui sarà salvato, mentre te la pigli in culo.
    Muahhaahahahah!

    RispondiElimina
  3. Nah, non dimenticare che il loro dio è quello che ha lasciato crocefiggere il suo unico figlio.
    Non attribuirgli sciocchi  limiti tipici della misera natura umana.

    RispondiElimina
  4. Allora io non sono contraria agli schiaffoni, ma li devono assestare SOLO i genitori e a ragionveduta.
    Chiunque non detenga la pratri potestà non si deve permettere!
    Se poi il direttore del convitto non si limitava allo schiaffone, ma ramenava i ragazzetti e pare non si limitasse alle botte, il caro Razinger senior doveva chiamare la polizzia o per lo meno i genitori dei ragazzi e far decidere a loro.
    Si tratta di maltrattamenti ai minori.
    Le scuse se le può mettere dove so io!

    kisses
    Azzurra

    RispondiElimina
  5. Concordo con te al 136%

    Grazie mille per il bel commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  6. Io ho speso una parola anche sulle dichiarazioni di quell'idiota della sala stama vaticana:

    «La pedofilia? Non c'è solo nella Chiesa»

    RispondiElimina
  7. Senza parole, manco alle elementari usavo più sta scusa.

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.