martedì 28 settembre 2010

L'impiegato del mese


Mo' non venite a dire che so' io  che esagero.

Scena: aperitivo casalingo con A. (salsiccia e birra), io lo perculo cantando Baglioni e lui -per zittirmi- mi fa: "Ma l'hai visto quel capo che ha messo la segretaria come premio di produzione?"
"Eh?!"
"Si, un tizio ha messo come premio produzione per il miglior dipendente la segretaria, solo che il vincitore è andato dalla tipa che s'è incazzata e alla fine ha denunciato il capo".
"Li mortacci sua! Poi mi dicono che c'ho la deriva femminista!"
"E questa è l'Italia berlusconiana".

Rapidissima ricerca su google: "segretaria premio produzione" ed esce l'
articolo.

Il titolare di un'azienda vicentina manda una mail ai dipendenti promettendo la segretaria in premio all'impiegato migliore.
Il vincitore va dalla segretaria e le dice che lei è il suo premio.
La tipa chiaramente si incazza, si informa, scopre la faccenda e va a chiedere spiegazioni al capo, che manco fosse il segretario della lega, si difende dicendo che era uno scherzo.
Solo che la segretaria promessa non ci sta e va dai carabinieri.

Ecco, io c'avrò pure la deriva femminista, ma questo è veramente uno stronzo.

"Io se ero la segretaria je facevo trovà tutta la famiglia sotto casa", ha detto A.

 

1 commento:

  1. il fatto è che ormai sta gente le spara sempre più grosse per poi dire che è uno scherzo... ecco effettivamente questa non è una repubblica, è uno scherzoErnest

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.