giovedì 16 settembre 2010

Mi fai schifo.



Marchionne è l'esempio dell'arroganza dei padroni,
Marchionne disprezza quegli stessi lavoratori che gli permettono di vivere come vive. Perché caro il mio Marchionne, la tua stronza azieda è nata e cresciuta sulle schiene di chi ha vissuto alla catena di montaggio.
Tu mi fai schifo, Marchionne.
Mi fa schifo un flaccido ricco che chiede agli OPERAI se sarebbero disposti a fare la sua vita, perché
lui poverino manco va in ferie.
"... io vorrei sapere quante di queste persone sono disposte a fare questa vita qui. Domandi quando è l'ultima volta che sono andato in ferie e poi ne parliamo"
Brutta merda, prova te ad arrivare a fine mese con mille stronzi euro, un mutuo, le bollette e i figli da sfamare, vestire e mandare a scuola.

Tu mi fai schifo.
Mi fanno schifo quelli come te.
E mi fa schifo chiunque sentendo le tue parole non pensi di te tutto il male possibile.

5 commenti:

  1. Ho visto una parte della conferenza stampa di Marchionne, oggi pomeriggio,  e ho avuto la stessa impressione.

    OItre a non riuscire a concludere una frase, aveva l'aria infastidita e pure assonnata. E' davvero ora che se la prenda, una vacanza.

    Andrea 

    RispondiElimina
  2. ma che vada pure in vacanza, anche per sempre, noi di sicuro non sentiremo la mancanza sua e delle sue cazzate...

    RispondiElimina
  3. Guarda hai detto tutto te, non so cosa aggiungere, anzi lo so...Ernest

    RispondiElimina
  4. Un paio di fulmini dal cielo e una pioggetta di zolfo no?

    RispondiElimina
  5. se vuoi sapere il mio pensiero su quello li tira il dito ...http://www.misternicehands.com/ (che sito geniale !)

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.