venerdì 10 settembre 2010

Se sei sposata la devi dare.



Un paio di mesi fa la Cassazione ci aveva fatto sapere che se tuo marito ti picchia, ma tu sei una donna forte, allora non è reato. In quell'occasione venne assolto un tizio che picchiava la moglie perché lei ''non era per nulla intimorita'' dal comportamento del coniuge ma solo ''scossa, esasperata, molto carica emotivamente''.

Ieri un'altra grande scoperta per tutte noi: se tuo marito vuole fare sesso quando a te non va e ti abbassa le mutande non è violenza:
Nei confronti del proprio partner c'è una maggiore tolleranza rispetto ad atti, anche audaci, che non sarebbero invece tollerati da parte di estranei (
qui l'articolo)
Tra estranei si presume che ci sia dissenso rispetto ad una avance improvvisa, a meno che l'altra parte esprima il proprio consenso. In una coppia si presume l'esatto contrario: il consenso all'atto repentino è presunto, sempre che non venga espresso il dissenso. L'importante è non approfittarne.

Uhm... quindi se io dico di NO il mio uomo presumendo il consenso potrebbe strapparmi le mutande dicendo che  il mio "no" non gli era sembrato abbastanza convinto? "Dai, lo so che lo vuoi anche tu, lo so che ti piace" è una delle frasi più usate nei film all'inizio di una violenza sessuale. E' molto diverso da questa "presunzione di consenso"?
E poi che cosa sarebbe questo "consenso all'atto repentino"?
Mica siamo delle bambole gonfiabili pronte all'uso in ogni momento della giornata.
E cosa vorrebbe dire "l'importante è  non approfittare"? Che ci si deve fermare allo strappamento delle mutande, tirare giù qualche bestemmia, magari due schiaffi e chiudersi in bagno a farsi una pippa per restare nei limiti della legalità?
E se lui non si ferma?
A quel punto è "finalmente" violenza sessuale o visto che c'è una fede al dito si può fare?



5 commenti:

  1. Questa stronzata se la potevano proprio risparmiare.

    RispondiElimina
  2. che aggiungere... io la fede al dito ce l'ho (oddio dovrei averla ma non la metto mai!) ma se mio marito dovesse mai fare una cosa del genere gli indicherei la porta e cambierei la serratura... 

    RispondiElimina
  3. quoto #1.la #3 resta una soluzione troppo poco praticata.a prescindere dal sesso, dico, sembra che mandare il proprio uomo a fanculo non sia alla portata di tutte.

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.