giovedì 25 novembre 2010

Emilio come Kossiga


Amaro Medicinale GiulianiVi ricordate quando il compianto Kossiga consigliò a Maroni di massacrare gli studenti e i docenti ("maestre ragazzine", disse) che protestavano, grazie all'infiltrazione della polizia nel movimento?

Ecco, Fede deve aver amato molto quel discorso e quindi durante il suo "telegiornale" rilancia l'
appello.


Un popolo civile, come noi siamo, quando si trova di fronte a queste situazioni, dovrebbe intervenire. Intervenire e menarli. Perché questi vanno solo... capiscono solo di essere menati



Queste sono le sue testuali parole.
Questo è quello che Fede, uno dei più grandi servi che la storia del mondo dei servi del potere ricordi, pensa delle manifestazioni, delle proteste, di chi difende il proprio diritto allo studio e a un futuro decoroso.
E a proposito di servi dei servi, ieri nel servizio sui tafferugli davanti al Senato,
Minzolini ha mischiato le immagini del corteo a Roma degli aquilani, quello in cui la polizia di stato picchiava i terremotati.

1 commento:

  1. La cosa peggiore è non sorprendersi di alcuna bassezza.

    La cosa buona è che continuo a indignarmi.

    (Adesso con Sciuscia pensiamo a un buon formato, ma credo che partiremo coi pronostici per gli ottavi dopo l'ultimo turno e il sorteggio. Sperando che la nostra folle squadra non faccia qualche assurdità col Cluj)

    la Volpe

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.