lunedì 11 luglio 2011

Ndo stanno 'e guardie?


Il SindacoDegliAltri sa come affrontare le situazioni di emergenza: lui sale sulla sua moto e con piglio audace gira la città di notte, un po' come facevano le squadracce qualche tempo fa.

E gira gira gira fa delle scoperte incredibili: ci sono le prostitute sulla Salaria! E pure sulla Palmiro Togliatti!
Ora finalmente capisco cosa ci fanno tutte quelle donne sui marciapiede con ogni clima e in ogni giorno dell'anno. E io che pensavo a qualche disservizio ATAC. Opporcazozza, chi l'avrebbe mai potuto immaginare?

Eh, ma adesso ci pensa lui e finalmente la prostituzione su strada diventerà reato e allora quelle pericolosissime sciacquette non disturberanno più la pace e la quiete di Roma.

Insomma, un conto è prendere a bastonate un musicista fricchettone, picchiare qualche frocio, massacrare di botte un paio di zecche o regolare i propri conti in strada con qualche proiettile, un altro sono queste discinte lussuriose sulle nostre strade!

La scoperta più interessante, però, lascia davvero a bocca aperta.
Il Sindaco della sicurezza, quello delle guardie in ogni dove, quello delle ordinanze, quello della repressione, nel suo giretto da guerriero della notte, non è riuscito a trovare che un paio di volanti.
Ndo stanno i zozzi?

Ah, ma non temete, impauriti cittadini vittime di pericolosissime prostitute di strada! Mo' il SindacoDegliAltri va a parlarne con nientepopodimenoche Maroni.

Insomma, gli ha offerto trippa e pajata e mo' è ora di chiedere il conto.



3 commenti:

  1. Hanno già trovato un'altra città in cui riciclare i militari che (pare, spero davvero) verranno licenziati da Milano?
    Riusciremo a liberarci (di) tutti, prima o poi.

    Ross

    RispondiElimina
  2. Oddio, Ross, spero di no...
    Comunque, conoscendo il SindacoDegliAltri, a breve dirà che non è proprio che non c'è polizia per le strade. Si rimangerà anche questa: dire tutto e il contrario di tutto è la sola cosa che sa fare.

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.