giovedì 29 marzo 2012

Dubai nun te temo

Ah, devo ammetterlo: con il SindacoDegliAltri non ci si annoia mai.

Durante la sua simpatica campagna elettorale, tra una sparata sui romeni stupratori, gli zingari da cacciare a calci in culo e roba simile, ci aveva allettati con la promessa di un parco di divertimenti stile Disneyland a tema antica Roma, che però quei brutti noiosi comunisti hanno subito salutato come "una stronzata".

Lui però non si è lasciato intimidire dal palloso realismo di chi gli diceva che di certe pacchianate Roma non aveva bisogno e che se proprio avanzavano dei soldi sarebbe stato bene usarli per rifare le strade o migliorare il servizio di trasporto pubblico.

E infatti nel tempo ha promesso non solo un casinò ad Anzio con tanto di gladiatori ad accogliere i turisti in albergo (vergognoso che Roma non abbia un casinò, aveva detto), ma anche la Formula 1 all'EUR e lo sci di fondo al Circo Massimo.

Anche stavolta, però, gli hanno messo i bastoni tra le ruote, blaterando di strade non idonee alle macchine da corsa e di robaccia antica archeologica che si sarebbe rovinata con la neve finta (nessuno avrebbe potuto immaginare che avrebbe nevicato per due anni consecutivi, ai tempi).

Ma niente, lui non demorde. E' un maschio italico senza paura, lui.

E così pare che nel bilancio 2012 del Campidoglio ci sia un progettone favoloso:
 "Nella proposta di bilancio 2012 approvata dall'amministrazione comunale ci sarebbe anche il progetto per la realizzazione di un impianto sportivo invernale sul lungomare di Ostia - spiega il consigliere del XIII municipio, Paolo Orneli (Pd)- si tratta di una mini pista da sci, con tanto di spara-neve artificiale sul lungomare. Investimento previsto: 1,6 milioni di euro".
Ebbene sì. 

Una pista di sci al mare!

Certo, non sarà facile e infatti il Pdl è nel caos: si farà? Non si farà? Davvero qualcuno ha pensato una cosa del genere? 
I classici dell'amministrazione del SindacoDegliAltri, insomma: sono stato io! Non ne sapevo niente! Ho firmato! Me la regalano!

Infatti, il consigliere municipale del Pdl Bovicini aveva sostenuto nel primo pomeriggio di oggi che l'impianto sarebbe sorto "nella pineta in una traversa di via dei Pescatori, vicino all'ospedale Grassi. Il progetto ha già ottenuto - ha spiegato l'esponente del Pdl - il via libera di tutti gli uffici competenti e di tutte le istituzioni". Bonvincini ha poi spiegato come dovrebbe essere l'impianto: "Ho preso ispirazione a Dubai. Realizzeremo un impianto con due piste da sci di 70 e 90 metri". 
Ma non è mica finita qui. 
Come gli alberi, nemmeno i romani sono abituati alla neve e così il municipio corre in aiuto del cittadino impedito:
"Se non ci saranno intoppi, una volta assegnato il bando - afferma Bovicini - credo che si possa cominciare entro l'anno. Il progetto prevede però anche campi da golf, piste di pattinaggio, strutture ricreative, tiro con l'arco e punti ristoro".
[...]
"Mi piacerebbe rilanciare il vecchio stabilimento Roma, di mussoliniana memoria - conclude - per costruire un casinò e attrarre così giocatori, turisti, vip e miliardari"
Sì, lo so che non si parla da nessuna parte di riqualificare il litorale, ma sono solo sciocchi dettagli. 
E poi quel color "impepata di cozze" che caratterizza il nostro mare è così suggestivo.

5 commenti:

  1. Al di là di un commento articolato su questo tuo post su cui nulla c'è da eccepire, mi salta agli occhi un pensiero futile: ma quanto cattivo gusto permea quell'ometto fascista? E poi (sempre perché Lombroso è il mio idolo), quegli occhietti così ravvicinati non sono forse una prova evidente di demenza?

    RispondiElimina
  2. E la vocetta stridula che si mangia le parole?

    RispondiElimina
  3. è uomo vulcanico il vostro sindaco...peccato per quei fottutissimi invidiosi di comunisti che vedo essere presenti anche a Roma...-:)))
    PS purché nel novero dei fottutissimi non sia compreso Veltroni che sennò mi dissocio !

    RispondiElimina
  4. dai lola tu amante dell' abbronzatura dovresti sapere quanto ci si abbronza sulla neve !
    lo fa per voi

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.