giovedì 28 febbraio 2013

Le matte risate

Stamani leggendo le meravigliose barzellette de La Settimana Enigmistica trovo questa.

Nella mia testa ancora assonnata ho sentito chiaramente la voce della mezzobusto del Tgr Lazio che ho ascoltato distrattamente ieri sera, che diceva più o meno così:
"Rieti: un uomo ha ucciso la compagna a colpi di mattarello".

Ora, La Settimana Enigmistica la leggono/maneggiano un po' tutt*.
Io le barzellette ho cominciato a leggerle da piccola, a casa di Nonnetta, che aveva decine di numeri nel mobiletto in cucina e nel pomeriggio si accendeva una sigaretta e faceva le parole crociate con la Replay blu.

Ecco, immaginate quante persone hanno visto questa vignetta. 


Quanti ragazzini (uso volutamente il maschile) l'hanno trovata divertente.
Immaginate quei ragazzini bombardati di culi, tette, donne trattate come imbecilli o oggetti all'asta ad ogni ora e su ogni canale televisivo.
Provate a capire cosa quelle immagini, quelle parole, quelle battute veicolano.

Ora immaginate che tipo di adulti potrebbero diventare.

E buon divertimento.

6 commenti:

  1. eppure ci sono adulti che diventano brave persone anche dopo tutto questo..e se non proprio brave..non diventano persone come quel 42enne macedone

    RispondiElimina
  2. Paolo, scusa se te lo dico, ma forse è ora di imparare a guardare un po' oltre.

    RispondiElimina
  3. Grande salto di qualità nel sessismo residuale della settimana enigmistica, non ho mai rilevato niente di simile all'epoca in cui ho imparato a fare le parole crociate. Complimenti.

    RispondiElimina
  4. mah ... sarò io che la interpreto male, ma il messaggio che io ci colgo è che certe cose le facevano solo i trogloditi ... non mi sembra un messaggio negativo.

    RispondiElimina
  5. Ultimamente mi è capitato di comprare un paio di cruciverba (adoro quelli senza schema!) e non ci crederai ma ho proprio notato che le barzellette sono al 99% di questo tipo, tanto che mi era passato per la mente di scrivere alla direzione e sottolineare il cattivo gusto sull'umorismo scontato e maschilista. Ora tu mi dici la stessa cosa. Ma ti pare????

    RispondiElimina

Sproloquia pure tu.