lunedì 27 gennaio 2014

Il mio primo ciclo. Giorgia (vita da streghe)

E c'è pure il meraviglioso contributo di Giorgia di Vita da Streghe!

Il mio primo ciclo non è un bel ricordo.
Semplicemente, non ero psicologicamente preparata ad affrontarlo. 
Sapevo cos'era, certo, avevo perfettamente chiaro il quadro teorico-scientifico, ma ritrovarmelo addosso è stata tutt'altra faccenda.
Ricordo che non lo dissi a nessuno. 
Quella sera, anzi, uscii a mangiare una pizza con le mie amichette e tacqui della cosa spudoratamente, nonostante fossimo tutte in attesa di sapere a chi sarebbe arrivato per prima.
Mi portai questo segreto per mesi, come una colpa, come una cosa da nascondere, che sarebbe stato meglio non ci fosse stata o avesse atteso ancora un po'. 
A mia madre, a cui per forza di cose dovetti rivelarlo perché tanto lo avrebbe capito da sola, dissi solo una cosa: "Non raccontarlo a papà".


Per raccontarmi le vostre storie: ritentasaraipiufortunato@outlook.it

Nessun commento:

Posta un commento

Sproloquia pure tu.